Gli errori alimentari più comuni

Condividi l'articolo su

14/02/2015

Gli errori alimentari più comuni

Gli errori alimentari più comuni
  • AVANZI DELLA TAVOLA : Troppo conditi e non adatti all'alimentazione del nostro amico a 4 zampe
  • LATTE : La somministrazione di grossi quantitativi può provocare diarrea e disturbi intestinali.
  • UOVA CRUDE DI GALLINA : L'albume crudo contiene avidina, che limita l'assorbimento della biotina, nutriente fondamentale
  • PESCE E CARNE CRUDI : Possono determinare la comparsa di endoparassitosi e generare carenza di tiamina.
  • FEGATO CRUDO : E' considerato una leccorneria da cani e gatti ma può determinare un eccesso di assunzione di vitamina A.
  • OSSA DI POLLO, CONIGLIO E COSTOLETTE DI MAIALE : Sia per le ridotte dimensioni sia per la ridotta consistenza possono facilmente rompersi in segmenti acuminati e taglienti e lesionare le pareti dell'intestino.
  • CIOCCOLATO : E' tossico nel cane, la dose letale è pari a 90-100 mg/kg.
  • CIPOLLA E AGLIO : Possono causare anemia emolitica, i segni della tossicità compaiono dopo 1-4 giorni dall'assunzione e consistono in : vomito, diarrea e urine scure.

Segui le nostre iniziative su Facebook